Che cos’è l’Illuminismo?

Illuminismo è l’uscita dell’uomo dallo stato di minorità che egli deve imputare a se stesso.

Minorità è l’incapacità di valersi del proprio intelletto senza la guida di un altro, Imputabile a se stesso è questa minorità, se la causa di essa non dipende da difetto d’intelligenza, ma dalla mancanza di decisione e del coraggio di far uso del proprio intelletto senza essere guidati da un altro.

Sapere aude!

Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza!

È questo il motto dell’Illuminismo.

Immanuel Kant, 1784

Rispondi