Ubuntu Server: installare Nagios 4.0.7

 

Nagios è una nota applicazione open source per il monitoraggio di computer e risorse di rete. La sua funzione base è quella di controllare nodi, reti e servizi specificati, avvertendo quando questi non garantiscono il loro servizio o quando ritornano attivi.

 

In questo post vedremo come installare Nagios 4.0.7 su una macchina Ubuntu Server 14.04 a 64bit.
Procediamo con l’installazione di alcuni pacchetti che ci serviranno:

sudo apt-get install wget build-essential apache2 apache2-utils php5-gd libgd2-xpm-dev libapache2-mod-php5

 

Successivamente settiamo gruppi ed utenti dedicati a Nagios.

 

sudo useradd --system --home /usr/local/nagios -M nagios
 sudo groupadd --system nagcmd
 sudo usermod -a -G nagcmd nagios
 sudo usermod -a -G nagcmd www-data

 

A questo punto c’è bisogno di scaricare, e decomprimere, i sorgenti di Nagios 4.0.7 e dei Plugins 2.0.2

cd /tmp
 wget http://prdownloads.sourceforge.net/sourceforge/nagios/nagios-4.0.7.tar.gz
 wget http://nagios-plugins.org/download/nagios-plugins-2.0.2.tar.gz
 tar -xzvf nagios-4.0.7.tar.gz
 tar -xzvf nagios-plugins-2.0.2.tar.gz

 

Ora procediamo con la compilazione dei sorgenti dell’applicativo. Alla fine di ogni comando, verificare che non ci siano errori di compilazione.

cd /tmp/nagios-4.0.7
 sudo ./configure --with-nagios-group=nagios --with-command-group=nagcmd --with-mail=/usr/sbin/sendmail --with-httpd_conf=/etc/apache2/conf-available
 sudo make all
 sudo make install
 sudo make install-init
 sudo make install-config
 sudo make install-commandmode
 sudo make install-webconf

 

Successivamente copiamo alcuni file nella cartella nagios e settiamo correttamente i permessi necessari:

sudo cp -R contrib/eventhandlers/ /usr/local/nagios/libexec/
 sudo chown -R nagios:nagios /usr/local/nagios/libexec/eventhandlers
 sudo /usr/local/nagios/bin/nagios -v /usr/local/nagios/etc/nagios.cfg
 sudo ln -s /etc/init.d/nagios /etc/rcS.d/S99nagios

 

La stessa operazione, compilazione dei sorgenti, la facciamo per i plugins:

cd /tmp/nagios-plugins-2.0.2
 sudo ./configure --with-nagios-user=nagios --with-nagios-group=nagios --enable-perl-modules --enable-extra-opts
 sudo make
 sudo make install

 

Ultimi passaggi da fare, riguardano la configurazione del web server Apache e il settaggio della password di admin per Nagios:

sudo a2enmod cgi
 sudo htpasswd -c /usr/local/nagios/etc/htpasswd.users nagiosadmin
 sudo vi /etc/apache2/sites-enabled/000-default.html
 sudo service apache2 restart
 sudo service nagios start

 

Se tutto è stato eseguito correttamente, possiamo aprire un browser in un pc all’interno della nostra LAN e dare:

http://ip.del.nostro.server/nagios

Effettuiamo l’accesso con username=nagiosadmin e la password digitata al passaggio precedente, in modo da ottenere la schermata iniziale di Nagios.

nagios

Una panoramica generale in Nagios:

nagios-overview

Tagged under: , , , , , ,

Back to top